Stemma e logo di Comune di Piteglio
Comune di Piteglio - Sito Ufficiale | via Casanuova, 51020, Piteglio (PT) - tel. 0573.69014
Home Page home page
Contattaci contattaci
Eventi della vita eventi della vita
Aree Tematiche aree tematiche
Elenco A-Z elenco A-Z
Rubrica del Comune rubrica del Comune
Ricerca allegati ricerca allegati Stampa Stampa contenuto

Sei in:  home » Il Turismo » Gli itinerari » Itinerario delle Lari

Gare avvisi e concorsi

Impianti Sportivi

Itinerario delle Lari

Itinerario delle Lari


Dislivello salita: m. 250
Lunghezza: a./r. Km 5
Tempo di Percorrenza: a. h. 1.20 - r. h. 0.50
Tipo di Tracciato: Misto
Attrezzatura: Binocolo - Macchiana fotografica - Scarponcini da montagna - Mantellina - Borraccia
Punto di partenza: Prunetta
Segnaletica: Bianco - Rossa (Sentiero MPT)
Difficoltà: Media


Seguendo le indicazioni bianco-rosse del trekking MPT dalla via principale del paese in direzione della chiesa, si imbocca una stradina trasversale che si immette su via delle Lari.

La sorgente del Fiume Reno

Dopo un breve tratto asfaltato la strada si inoltra nel bosco trasformandosi in mulattiera. Percorse alcune decine di metri, si incontra la sorgente del fiume Reno.
Un sentiero a destra scende nei pressi di Casa Marconi, mentre il nostro itinerario sale dolcemente fino al bovio. La mulattiera prosegue penetrando nella riserva della SMI, mentre a destra il santiero sale ripidamente a Poggio Castello (m. 1136), raggiungendo una strada sterrata e attraversando punti panoramici dai quali è visibile l'intera vallata di Pistoia, Prato e Firenze.
Si prosegue a destra abbandonando la strada e prendendo il sentiero che sale rapidamente sfiorando il bosco di conifere e ginepri. Ancora poche decine di metri ed è visibile la Croce delle Lari.

 

Per chi volesse effettuare un anello abbastanza impegnativo (circa 25 Km), una volta raggiunte Le Lari, scende con il sentiero MPT a Campomagno, una piccola borgata nei pressi di Bardalone, e quindi a Pontepetri. Dal paese risale a Pian di Giuliano, situato sul versante destro del fiume Reno, prosegue sulla strada bianca fino alla località "Erba Minuta" per scendere poi alle Piastre. La strada degli Incassi ricondurrà infine a Prunetta.

Specificità


Sorgente del Reno (m. 1020): recentemente la Comunità Montana insieme al Comune di Piteglio e alla Pro Loco di Prunetta ha allestito in punto sosta con panchine e tavoli per escursionisti. Ha inoltre costruito una fontana alimentata dalle acque sorgive del Fiume Reno.

Ginepro: la corteccia è rosso bruna, si sfalda in sottili strisce verticali, il fusto è eretto e prostato e strisciante con ramificazioni fitte. Le bacche, usate anche come aroma in cucina, conferiscono al Gin il suo gusto particolare. Con il legno si fabbricano le matite.

Le Lari (m. 1200): il panorama è suggestivo, in giornate primaverili è possibile osservare le pianure pistoiese e fiorentina racchiuse a nord dai rilievi della Calvana e a sud dal Montalbano. Fino a pochi anni fa le Lari erano meta di processioni religiose in onore dei santi protettori dei paesi montani.

Dente di Leone (Taraxacum officinale): Pianta perenne che può raggiungere i 40 cm di altezza con fusto verde chiaro cilindrico e cavo. Le foglie verde intenso sono lobato - dentate e i fiori, gialli, sono raccolti in grande capolino di 3 - 4 cm di diamentro.
I frutti sono alcheni ognuno provvisto di un ciuffo di peli lanaginosi bianchi con forma a paracadute. La linfa lattea dei gambi è velenosa. La pianta contiene sostanze che favoriscono la secrezione biliare e viene quindi usata nei casi di malattie epatobiliari.

Aquilegia alpina: Pianta perenne velenosa, con foglie composte datre foglioline verde chiaro. I fiori hanno la corolla celeste e azzurra. Sono formati da cinque petali a cornetto che si prolungano in speroni uncinati, ricurvi come il becco e gli artigli dell'aquila (di qui il nome) Si trova generalmente oltre il limite degli alberi, su pascoli sassosi con terreno morbido. E' una specie protetta.

Pagina aggiornata il 13/08/2008 da
  • Comune di Piteglio
  • via Casanuova, 51020, Piteglio (PT)
  • Telefono: 0573.69014
  • Fax: 0573.69028
  • P.IVA: 00140720475

Portale Web e Content Management System realizzati da SPAD srl | Openpage CMS